KolAm TeaSchool  | I Maestri


KSR | FOLCO VINATTIERI Musicista


Dagli 8 ai 13 anni studia pianoforte accompagnato nel percorso di studi dal maestro Edoardo Berlendis.
Dall’età di 14 anni studia la chitarra acustica ed elettrica, prima supportato dal maestro Marco Pieraccini, poi iscrivendosi al corso di chitarra elettrica “Rock and Blues” della scuola di musica “Lizard” di Fiesole, dove supera, con l’aiuto dell’insegnante Tommaso Macelloni, gli esami del 1° e 2° livello ottenendo due
diplomi. Contestualmente porta avanti gli studi di canto sia leggero che lirico aiutato nel primo dall’insegnante Katia Magnani e nel secondo dal maestro Luciano Roberti,
basso baritono e curatore delle voci del Maggio Musicale Fiorentino prendendo parte a molte opere liriche realizzate in altrettanti teatri in tutta Italia.
Dall’età di 22 anni insegna privatamente chitarra elettrica e, nel frattempo, approfondisce lo studio di batteria, basso elettrico, ukulele e guitalele per interesse personale.
Dall’età di 18 anni, con diverse formazioni e band, gira l’Italia per esibizioni live che lo portano da Lecco a Roma, passando per tutta la Toscana, l’Emilia Romagna e gran parte della Lombardia.
Attualmente sta promuovendo il progetto Jaff Lab con il quale ha registrato l’album “É solo musica” al Noise Factory di Milano con, in veste di produttori, Taketo Gohara (già collaboratore di Vinicio Capossela, Negramaro, Brunori Sas) e Alessio Camagni (Ministri) la cui uscita è prevista per Settembre 2016.
Nel 2018 ha creato e suona nella band BluAgata.


KSR | ALESSIA MASI Musicista
Fin da piccola studia pianoforte accompagnata nel suo percorso dal maestro Massimo Barsotti con il quale prepara gli studi che la porteranno a raggiungere il diploma del 5∞ anno al conservatorio P. Mascagni di Livorno e di teoria e solfeggio al conservatorio L. Cherubini di Firenze.

Dall’età di 20 anni studia basso elettrico iscrivendosi al corso relativo della scuola di musica Lazard di Fiesole, dove supera, con líaiuto dell’insegnante Matteo Giannetti, gli esami del 1∞ e 2∞ livello ottenendo due diplomi. Sempre alla Lizard supera brillantemente gli esami di 1°, 2° e 3° livello di pianoforte. Contestualmente porta avanti gli studi di canto sia leggero che lirico aiutata nel primo dall’insegnante Katia Magnani e nel secondo dal maestro Luciano Roberti, basso baritono e curatore delle voci del Maggio Musicale Fiorentino, prendendo parte a molte opere liriche realizzate in altrettanti teatri in tutta Italia.Nel frattempo intraprende la professione di insegnante di pianoforte alla scuola Lizard di Fiesole e Le Arti in Gioco di Firenze.
Dall’età di 27 anni approfondisce, per piacere personale, lo studio della chitarra acustica.
Dall’età di 18 anni, con diverse formazioni e band, gira l’Italia per esibizioni live che la portano da Lecco a Roma, passando per tutta la Toscana, l’Emilia Romagna e gran parte della Lombardia.
Attualmente sta promuovendo il progetto Jaff Lab con il quale ha registrato l’album … solo musica al Noise Factory di Milano con, in veste di produttori, Taketo Gohara (già collaboratore di Vinicio Capossela, Negramaro, Brunori Sas ecc.) e Alessio Camagni (Ministri) – uscita Settembre 2016.
Nel 2018 ha creato, canta e suona nella band BluAgata.


KSR | FEDERICO MANCOSU Musicista


Inizia a suonare la chitarra da autodidatta nel dicembre 2005, influenzato principalmente dalla musica Rock degli anni ’80 e da chitarristi come Slash, Brian May e Richie Sambora.
Negl’anni a venire frequenta lezioni private con insegnanti del calibro di: Federico Baracchino, Federico Vannucchi e Riccardo Galardini.
Nel settembre del 2017 inizia il percorso professionale presso l’Accademia Musicale Lizard di Fiesole, con il maestro Tommaso Macelloni.
Insegna chitarra moderna presso la scuola Abbey Road Music di Bagno a Ripoli; ha collaborato e collabora tutt’ora con varie band, intraprendendo una intensa attività live in tutta Italia e in Europa.
E’ inoltre chitarrista e fondatore dei Janera, band inedita pratese.


KSR | DAVIDE MIANO Musicista

Dal 1990 al 2000 Allievo dell’insegnante Andrea Melani Partecipazione a
seminari di batteria (Joey Baron, Elvin Jones, Horacio Hernandez ed altri…)
2001 Impartisco lezioni private di batteria.
Dal 2005 al 2012 Insegnante presso la scuola media “Paolo Uccello” di Firenze.
2006 Acquisisco lezioni di Pianoforte dall’insegnante Paolo Durante.
Dal 2008 ad oggi Insegnante di laboratorio presso l’Istituto Comprensivo “C. Puddu”.
2015 Frequento un corso di Home Recording presso il centro musicale Musikalmente di Firenze tenuto dal Sound Engineer Ben Frassinelli con la partecipazione del docente Donato Masci (Ingegnere del Suono).

Esperienze Musicali:
Band: RELINQUOR
Band: LA CAMERA MIGLIORE
Dal 1994 al 1995 Primi live nei vari locali toscani. Partecipazione al concorso musicale Arezzo Wave Vincitori dei concorsi: Primo trofeo Cencio’s (Prato) e Rockstage (Prato).
1996 Con il gruppo ci trasferiamo per circa 6 mesi a Canterbury in Inghilterra, dove suoniamo in diversi locali.
2000 Partecipazione alla trasmissione televisiva “Help” di Red Ronnie e al Music Concept del Giffoni film festival di Salerno, quest’ultimo vinto con la canzone “Amo quest’uomo”.
Madrina dell’evento, la cantante Carmen Consoli ci offre un contratto per la sua etichetta discografica “Due Parole”, con la quale verranno pubblicati 2 album con la produzione artistica di Riccardo Onori (attuale chitarrista di Jovanotti).
2002 Apertura del tour italiano dei Cranberries (Milano, Firenze e Roma).
2003 Apertura del tour italiano di Carmen Consoli.
2004 Parte il nostro tour ufficiale in Italia, suoniamo nelle radio, nei club e alle manifestazioni musicali
2005 I videoclip delle canzoni “Amo quest’uomo” e de “Il Fannullone” vengono programmati con frequenza sulle reti MTV e All Music.
2006 Collaborazione con il cantante/musicista Max Gazzè, tour di circa 6 mesi in tutta Italia, partecipando insieme al concerto del 1°Maggio a Roma.
Band: GRANPROGETTO
2007 Dopo lo scioglimento de “La Camera Migliore”, con i musicisti della stessa (Marco Balducci e Francesco Fanciullacci), formiamo un nuovo gruppo continuando le nostre esibizioni live nei vari locali italiani.
2010 Primo demo totalmente auto-prodotto.
2012 Collaborazione con il musicista/cantante Alessandro Fiori per l’esibizione live trasmessa da Radio Popolare.
2013 Esce il primo album denominato “La cena del bestione” (Millessei Dischi) distribuito da Audioglobe.
Band: NATURA SURF | Discografia ufficiale:
2014 Con il trombettista Andrea Collini nascono i Natura Surf, con ruolo di produttore/musicista/compositore/arrangiatore.
2016 NATURA SURF premiati dal progetto della Regione, Toscana100 band, realizzano il loro primo album denominato “Contronatura” masterizzato da Giovanni Versari.
2003 LA CAMERA MIGLIORE: La Camera Migliore (DueParole Records).
2005 LA CAMERA MIGLIORE: Cari Miei (DueParole Records).
2013 GRANPROGETTO: La Cena Del Bastione (Millessei Dischi).
2016 NATURA SURF: Contronatura (New Model Label).


KSR | ANDREA FRANCHI Musicista, compositore, produttore artistico

Musicista rinomato da molti anni nel panorama della musica Italiana. Scrive tre album solisti come autore e produttore: il primo esce nel 2012 “Lei o contro di lei”, nel 2013 “Il Topo”, nel 2015 “Tanz!”.
Nel 2018 apre un nuovo capitolo creando il progetto “Druga”.
Ha suonato e collaborato con molti artisti ma la collaborazione più importante è con Paolo Benvegnù col quale suona dal 2001 e con Marco Parente prima come polistrumentista.
In adolescenza si dedica allo studio del pianoforte e della chitarra; solo a ventisette anni inizia a cimentarsi con la batteria e il basso da autodidatta. Si dedica alle produzioni artistiche e ad arrangiamenti sia con Paolo Benvegnù che con altri autori.

COLLABORAZIONI
Nella scena italiana, legata alla canzone d’autore e al rock ha collaborato con: Paolo Benvegnù, Marco Parente, Marti, Proiettili Buoni, Manuel Agnelli, Enrico Gabrielli, Carmelo Pipitone, Alessandro Asso Stefana, Alessandro Fiori, Il Terzo Istante, Irene Grandi, Andrea Chimenti, Enrico Greppi, Good Morning Boy, Giovanni Ferrario, Massimo Fantoni, Millennium Bag Orchestral, Terje Nordgarden, Soundabout, Giovanni Dall’Orto, Otto P Notri, Company Blu Danza, Gianmarco Martelloni, Marilù Lorèn, Giorgia Del Mese, Francesco Di Bella, Matteo Bonechi, Eva e la Mela, Na Isna.
In Teatro con Paolo Magelli, Pamela Villoresi, Teatro Metropopolare (Livia Gionfrida).

_Anno 2018 – Compone le musiche per “GIOIA” spettacolo teatrale di Metropopolare, regia Livia Gionfrida.
– Produzione artistica e arrangiamenti della Band torinese “IL TERZO ISTANTE” per l’album “Estràneo”.
_Anno 2017 – Da batterista con Paolo Benvegnù passa alla chitarra, registra l’album “H3+” e suona in tour.
– Produce e suona chitarre e synth per il secondo album di Matteo Bonechi “181” (in uscita). Arrangiamenti e suona tutti gli strumenti nel primo album di Alessandro Degl’Innocenti “Materie Prime” Colonna sonora dello studio teatrale “Lingua Incontro” di Livia Gionfrida.
_Anno 2016 – Settembre presenta il Concerto/Spettacolo “NUDOSTORY” incentrato sul tema del doppio e delle verità essenziali nell’essere.
– Giugno: ideatore del progetto WOP sul tema della diversità ed integrazione, concerto anteprima 19.
– Luglio: una produzione “Festival Delle Colline” Prato. Scrive 7 canzoni inedite tutt’oggi.
– Aprile: esce “Nuove Emozioni Post Ideologiche” diGiorgia Del Mese dove ha suonato tutti gli strumenti e prodotto l’album.
– Collabora con la band Eva e la Mela come musicista produttore.
– Produttore della Band “La Zattera della Medusa” (album non ancora pubblicato)
– Nel marzo 2015 esce il terzo album “Tanz!
– 2015 compone la colonna sonora per lo spettacolo teatrale “Ivi ci sta lo fegato” regia Livia Gionfrida, Metropopolare Teatro.
– Nel 2014 produce e arrangia il brano “Lacreme” dei 24 Grana nella versione di Giorgia Del Mese e Francesco Di Bella.
– Compone le musiche dello spettacolo teatrale “Ivi ci sta lo fegato” regia Livia Gionfrida.
– Ad ottobre 2014 esce l’album di Paolo Benvegnù Earth Hotel” dove ha suonato vari strumenti. – 2014 esce l’album band “Na Isna” Un Dio furioso” (arrangiamenti, chitarre, coproduttore).
– Nel gennaio 2013 esce la colonna sonora dello spettacolo teatrale “Il Topo” di Raffaello Pecchioli regia Paolo Magelli, suonato, arrangiato e prodotto da Franchi.
Nel 2013 come produttore artistico, musicista, arrangiatore suona due dischi : “Di cosa parliamo” di Giorgia Del Mese.
Sono solo tre ore che aspetto” di Matteo Bonechi: (uscito nel 2015)
– Nel 2012 esce il primo album solista “Lei o contro di lei” per La pioggia dischi.
– Nel 2010 il brano “Io e te” di Benvegnù/Franchi/Dall’Orto viene incluso da Mina nel suo album “Caramella”. – Nel 2010 suona come batterista nel tour di Alessandro Fiori, fino al 2013.
– Nel 2009/2010 Andrea Franchi, Enrico Gabrielli (Calibro35/Mariposa) Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi), Tommaso Tam collaborano per creare un progetto dal nome “REVOLVER” nel quale ripropongono live l’intero album “Revolver” dei Beatles.
– Nel 2009 il brano “Il mare verticale” di Benvegnù, del quale Franchi è autore e arrangiatore, viene reinterpretata da Marina Rei
(nell’album “Musa) e da Giusy Ferreri (nell’album “Fotografie”).
– Nel 2008 nascono i Proiettili Buoni, band formata da Franchi, Benvegnù, Parente e Giovanni Dall’Orto; i Proiettili Buoni realizzano un LP e un tour fino al 2009.
– Nel 2008 prende vita il progetto solista di Andrea Franchi con “Collettivo PUPAZI”.
Insieme a Marco Serafino Cecchi, Filippo Brilli, Matteo Bianchini e in seguito Marco Burroni il progetto darà spazio a tutte le sue idee, alla sua composizione, alla sua scrittura musicale e dei testi.
– Nel 2007 e 2009 con Benvegnù e la band crea tre fiction House Concert: “Idraulici”, “Marinai” nelle case e “Camerieri” nei ristoranti. Surreali mix di cabaret e musica.
– Nel 2006 registra e suona nell’album “Unmade Bed” realizzato dal gruppo MARTI dove, insieme a Benvegnù, è anche il produttore artistico; lo stesso album esce in Italia, Germania e Inghilterra prima prodotto da FogRecord e successivamente dall’etichetta canadese Fodrecords.
– Nel 2004 registra le batterie in tre album “Hamlet machineGood Morning Boy progetto di Marco Iacampo, “L’attuale giunglaMarco Parente Live, e poi “Vietato morireAndrea Chimenti.

– Nel 2003 esce “Piccoli fragilissimi film” di Paolo Benvegnù un album importantissimo considerato uno dei migliori album della musica italiana, dove suona vari strumenti e produce il disco.
Suona le batterie del primo album di “Terje NordgardenTerje Nordgarden.
– Nel 2002 suona le batterie in “TrasparenteMarco Parente.

– Nel 2001 comincia la collaborazione (ancora in atto) con il progetto solista di Paolo Benvegnu’, leader degli Scisma, come batterista, polistrumentista, arrangiatore e produttore artistico e coautore dei brani degli album.

Nello stesso anno esce l’album LP “Le avventure di Pinocchio” con l’omonimo spettacolo teatrale cesibendosi nei teatri più importanti con la compagnia Mannini / Dall’Orto.

LP fu prodotto da Enrico Greppi (Bandabardò) Musiche di:Gionni Dall’Orto, Paolo Benvegnù, Andrea Franchi, Erika Giansanti, Giuseppe Catalano e testi di Italo Dall’Orto.

– Nel 2000 diventa batterista della band di Marco Parente con cui collaborava come chitarrista (sia in studio che nei live) già dal 1997.

– Nel 2000 partecipa al progetto della compagnia di Danza “Company Blu” nello spettacolo “Tempesta di sogni” tratto da Shakespeare con musiche di Massimo Fantoni e Marco Parente.

– Nel 1999 vince il Festival Cantautori di Silvi Marina e registra tre brani per l’album del festival. Registra alla chitarra “Testa di cuoreMarco Parente. – Collabora con la Band fiorentina OTTO P NOTRI.

– Nel 1998 ha collaborato come musicista per il teatro con Pamela Villoresi, accompagnandola in alcuni recital e partecipando al tour “Frammenti D’Atridi” regia di Maurizio Panici, P. Villoresi; musiche di Massimo Nunzi eLuciano Vavolo.

DISCOGRAFIA
2019: “Estraneo”
LP Il Terzo Istante (arrangiamenti, strumenti, produttore)
2017: “H3 +”LP Paolo Benvegnù (chitarre)
2016: “Nuove Emozioni Post Ideologiche” LP Giorgia Del Mese(produttore, musicista)
2015: “Tanz!” LP Andrea Franchi (produttore, arrangiamenti, autore) 2015: “Sono solo tre ore che aspetto” LP in uscita Matteo Bonechi (produttore artistico, arrangiamenti, batterie, chitarre, bassi, synth)
2014: “Earth Hotel” LP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre acustiche elettriche, pianoforte, synth)
2014: Lacreme” singolo di Giorgia Del Mese e Francesco Di Bella (brano dei 24 Grana)
Un Dio furioso” LP band “Na Isna” (arrangiamenti, chitarre, coproduttore). 2013: “Di cosa parliamo” LP Giorgia Del Mese
(produttore artistico, arrangiamenti, batterie, chitarre, bassi, piano, synth)
2013: “Il Topo” LP Andrea Franchi Colonna sonora (musica, arrangiamenti, strumenti).
esce ilvideo del brano GuarigioniAndrea Franchi, regia Ivan Dalì e Gianni Bianchi.
2012: Lei o contro di lei” LP Andrea Franchi (voci, chitarre, batterie, organi, piano)
2011: Hermann” LP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, organo, tastiere, voce).
2010: Dissolution” LP Paolo Benvegnù Live (batteria, organetto, cori)
2009:500” EP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, organo, tastiere);
Il Paese è realeAfterhours LP con il brano “Io e il mio amorePaolo Benvegnù (batteria).
2008:Le labbra” LP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, organo, tastiere, cori);
Proiettili Buoni” LP Proiettili Buoni (batterie);
La superficie delle cose” LP Gianmarco Martelloni (chitarre, tastiere, registrazioni);
Respiri” LP Marilù Lorèn (registrazioni, piano, arrangiamento di “Respiri”);
14-19” EP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, organo, tastiere, cori).
2006: Unmade bedsMarti LP (batterie, chitarre, Fender Rhodes, organo, sintorchestra, cori).
2004: Hamlet machine” LP Good morning boy (Marco Iacampo) (batterie in 4 brani)
L’attuale giungla” LP Marco Parente Live (batterie)
Vietato morire” LP Andrea Chimenti(batterie in 4 brani)
2003: Suggestionabili” EP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre).
Piccoli fragilissimi film” LP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, mellotron)
Cerchi nell’acqua” EP Paolo Benvegnù (batterie, chitarre, piano, rhodes)
Terje Nordgarden” LP Terje Nordgarden (batterie)
Prima di partire”  LP Irene Grandi (cori in 3 brani)
2002: Trasparente” LP Marco Parente (batterie)
2001: Le avventure di Pinocchio” LP I Pinocchiosi (batterie, chitarre, piano, arrangiamenti)
1999: Testa di cuore” LP Marco Parente (chitarre) 
Festival Cantautori Silvi Marina” 1° classificato.
Registrazioni live Album dei 3 finalisti “Secondo la legge del caso” LP Otto P Notri (cori)

PRODUZIONI ARTISTICHE (Arrangiamenti) Album
181” – LP in uscita Matteo Bonechi
Nuove Emozioni Post Ideologiche” – Giorgia Del Mese (candidato Targhe Tenco 2016)
Di cosa parliamo” – LP Giorgia Del Mese Tanz!” – LP Andrea Franchi
Il Topo” – LP (colonna sonora) Andrea Franchi
Lei o contro di lei” – LP Andrea Franchi
Sono solo tre ore che aspetto” – LP Matteo Bonechi
Lacreme” – singolo di Giorgia Del Mese e Francesco Di Bella (24 grana) Un Dio furioso” LP band “Na Isna” (coproduttore)
Hermann” – LP Paolo Benvegnù
Le labbra” – LP Paolo Benvegnù
Piccoli fragilissimi film” – LP Paolo Benvegnù
Unmade beds” – Marti LP
Cerchi nell’acqua” – EP Paolo Benvegnù
Suggestionabili” – EP Paolo Benvegnù
La zattera della medusa” – LP in uscita
Alessandro Degl’Innocenti” – LP in uscita (arrangiamenti all instruments play)

VIDEO MUSICALI
Andrea Franchi:
“Occhio Ragazzi” regia Marco Picinotti 2015 “TANZ!” regia Rosario Capezzolo Febbraio 2015 “Guarigioni” regia Ivan Dalì, Gianni Bianchi 2013.
Marco Parente: “Adam ha salvato Molly” regia Graziano Staino.
Paolo Benvegnù: “Suggestionabili” regia Simone Manetti
“Cerchi nell’acqua” regia Tommaso Cerasuolo da un’idea di Gigi Giancursi
“Il nemico” regia Fabio Luongo.
“Io e il mio Amore” regia Simone Manetti “Love is Talking” regia Luca Lumaca “Una nuova innocenza” regia Mauro Talamonti 2014.
“Se questo sono io” regia Fabio Capalbo 2017 

Marti:
“Buying things from your past” regia di Lorenzo Vignolo
“September in the rain” regia di Lorenzo Vignolo.

FESTIVAL e TRASMISSIONI
Arezzo Wave” 5 apparizioni con M. Parente e P. Benvegnù
Mei 2004” con Benvegnù vince il miglior tour
Tora Tora” ideato da Manuel Agnelli (Afterhours) ha partecipato tutti gli anni con Parente e/o Benvegnù
Soudlab” a Roseto degli Abruzzi suona la batteria con Marti di “spalla” a Patty Smith
Festival della creatività” nel 2007 a Firenze
VDay 2008 Torino” di Beppe Grillo con Benvegnù
Italia Wave” 2008 con Benvegnù, 2009, con Proiettili Buoni
Ypsig Rock” 2009 con Benvegnù (prima dei Deus)
Woodstock a 5 stelle” di Beppe Grillo, 2010, con Benvegnù

NETWORK:
All Music. Inbox MTV. Brand New. Vevo.

RAI TV e RADIO:
Radio Rai 2 
auditorium di via Asiago Live di Paolo Benvegnù (www.rai.tv)
Rai 3 “Parla con me” programma serale di Serena Dandini, 2011, live con Benvegnù
Radio Rai 1 Village live con Benvegnù
RAI Sat Futura live con Benvegnù
Radio Rai 3 live con Benvegnù
Rai 2 “Scalo 76” con il brano “Il Nemico”
Radio Popolare “Pathanca” Live con Parente; Live con Benvegnù; Live e intervista dei Proiettili Buoni
Live Cast” live con Paolo Benvegnù; di Michele Faggi, Donato Masci, Nicola Torpei (Format in rete)

WEB e SITI DA CONSULTARE
http://www.andreafranchi.it/
https://www.youtube.com/user/AndreaFranchiDruga/ https://www.facebook.com/andreafranchi.fanpage https://twitter.com/AndreaFranchi10 https://www.instagram.com/druga_official/ https://www.facebook.com/DRUGAofficial/ www.druga.it www.paolobenvegnu.com www.facebook.com/paolobenvegnu

KSR | NICCOLO’ FIORAVANTI Musicista

Curriculum musicale
Sono sempre stato appassionato di musica e incuriosito da molti strumenti. Studio musica dall’età di sei anni. Ho frequentato corsi di pianoforte, percussioni e chitarra elettrica presso la scuola G. Verdi di Prato, dove ho preso parte anche al progetto di “musica d’assieme pop” con il prof. Riccardo Galardini.
Ho fatto parte, soprattutto come chitarrista, di molti progetti musicali con i quali ho avuto l’opportunità di esplorare più generi e diverse modalità d’approccio allo strumento. 

CANTO GEORGIA COSTANZO Cantante e Musicista
Ci sono più ragioni per la felicità. Lascia che libera scivoli via.

Dicono di lei…
Canzoni senza troppi fronzoli, eppure a loro modo ricercate, che hanno negli intrecci di chitarre e nella voce cristallina e piacevolmente cantilenante di Georgia Costanzo, abile e carismatica anche sul palco, i loro maggiori punti di forza; e canzoni di sempre fresco impatto, che catturano l’attenzione sia quando privilegiano toni accesi e sia quando scelgono atmosfere più intimiste.” Federico Guiglielmi – Il Mucchio Selvaggio
Rock melodico uscito senza preavviso da un dipinto di De Chirico.” Guido Biondi – Tutto
La Camera Migliore non è solo la delicata personalità di Georgia, ma un mosaico di felici intuizioni.” Flavio Brighenti – Musica di Repubblica
La voce femminile disegna, senza sussulti, linee armoniose e dolci, legando certe rare digressioni elettriche con l’impostazione prettamente melodica. La band fiorentina punta molto sulla delicatezza, smussando ogni piccola asperità.” Fabrizio “Panna” Panarese – Rockstar
… gruppo indie che riesce a far convivere in sé armoniosamente un’anima rock e una acustica, come dimostra il singolo Amo quest’uomo.” Marco Cresci – Tribe Magazine
Le canzoni del disco sono intimiste e grintose allo stesso tempo, supportate da una forte presenza della band di impronta rock. I dieci brani di questo bel disco d’esordio sono tutti piccoli gioielli agrodolci: malinconia, rabbia e dolcezza convivono in perfetto equilibrio, senza forzature. Kds – Musica&Dischi
…si rivela esordio ispirato, forse perché ricco di idee essenziali e in nessun caso forzate, forse perché figlio della spontaneità e perché mosso da una voglia di suonare stimolante e priva d’orpelli che si manifesta con competenza e spavalderia anche sul palcoscenico… filastrocche cantate con amore, dieci gocce di grazia da custodire gelosamente.” Elena Raugei – Audioreview
Rock onesto, senza fronzoli e senza guizzi di genialità o trovate sonore trascendentali, ma anche senza cadute nel banale.” Alessandro Roncato – Tutto
…un gruppo che con la sua musica ci appare in continuo movimento.” Andrea Morandi – Rock Star
…Georgia non è solo la voce del gruppo, scrive anche i testi, con una fantasia che va ben oltre il parametro rockista di oggi.” Ugo Bacci – Rockerilla
Riflussi di rock alternativo approdano sulla spiaggia di una genuinità italiana che parla di emozioni raccontate col cambiare delle stagioni.” Carlo Croci – All Music
… sonorità fluide, testi da fiaba straniata, freddi furori, la voce emozionante di Georgia Costanzo.” Roberto Casalini – “Io Donna” – inserto Corriere della Sera

Georgia Costanzo inizia a cantare nel 1994 formando il gruppo Relinquor, nel 1997 ha partecipato e vinto l’Arezzo Wave con il gruppo hip hop “Parole del profeta” e ha poi continuato come cantante e autrice, formando con il batterista dei Relinquor il gruppo “La Camera Migliore” (Georgia Costanzo, Francesco Fanciullacci, Marco Balducci, Matteo Giannetti e Davide Miano).
Le partecipazioni al “Fringe Festival 2000”, l’invito da parte di Red Ronnie alla trasmissione “Help” di Tmc2 e ad altri eventi suscitano una certa curiosità e fanno circolare il suo nome.
La svolta arriva nel luglio 2001 con la vittoria nella sezione “Music Concept” al “Giffoni Film Festival”. Carmen Consoli, madrina della manifestazione, è infatti colpita dalle qualità di tutta la band al punto di offrirle un contratto per la sua etichetta discografica “Due Parole”.
Nell’autunno 2002 Il debutto discografico è un singolo con due versioni dell’energica “Amo quest’uomo” e “Filastrocca”; il brano portante, lo stesso proposto al “Giffoni”, è trasmesso da varie radio, mentre il videoclip che lo accompagna viene programmato con frequenza da MTV e Rete All Music.
Nel novembre 2002 suona come spalla dei Cranberries a Firenze, Milano e Roma, e continua a lavorare al suo primo album assieme al produttore artistico Riccardo Onori (noto chitarrista e compositore).
Gli ingredienti principali sono: melodie agrodolci, trame ora elettriche e ora acustiche e il carattere di Georgia, nelle cui liriche insolite e briose fanno capolino stelle e galassie, fate e cavalli pazzi, nani e microbi calamita…
L’album d’esordio – uscito il 20 giugno 2003 – si intitola semplicemente “La Camera Migliore” e contiene dieci episodi.
Nell’estate del 2003 apre con successo le date del tour “L’eccezione” di Carmen Consoli.
Nel lungo tour estivo, si esibisce anche sui palchi rinomati di Asti Musica e del M.E.I. di Faenza.
Nel club-tour del 2004 suona con una formazione acustica in diversi locali tra i quali il C.S. Rivolta di Marghera, il Cube di Roma e la Casa 139 di Milano. Con una formazione elettrica, si esibisce – anche – al festival di Arezzo Wave e sul main stage del Giffoni Contest e del Frogstock di Ravenna. Il 2005 è dedicato alla registrazione e produzione dell’ album “Cari miei“.
Il Fannullone, il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album, è stato uno dei brani più ascoltati dell’estate 2005, entrando nelle playlist dei maggiori network nazionali (RAI-Radio1, RAI-Radio2, Radio Deejay, Isoradio, Kiss Kiss Network).
Ha partecipato insieme a Max Gazzè al concerto del Primo Maggio 2006, suonato all’Auditorium della Musica a Roma per “Generazione X” partecipato al festival di Mantova e poi oltre al suo tour, suona con il gruppo nei live di Max, dove si fondono lo stile “camera migliore” e quello del cantante romano.
Al termine di questa bellissima esperienza, nasce tra i due artisti una profonda stima reciproca che li porta a collaborare insieme ancora una volta; infatti nel nuovo tour “Tra l’aratro e la radio”, Georgia diviene preziosa componente della band di Max.
A questo punto Georgia sente il bisogno di eseguire in maniera più intima la sua musica, creando così un nuovo trio acustico, formato da Enzo Cavalli al contrabbasso, che si alterna sul palco alla violoncellista Eleonora Piquet, e dal chitarrista Simone Pascarella, insieme riarrangiano brani già incisi insieme a La Camera Migliore, sviluppando un progetto raffinato e accattivante, che include cover di Tenco, De André, Portishead, Sparklhorse e tanti altri.
La Festa della Donna del 2007 a Torino si festeggia con un bellissimo evento in Piazza Castello che vede in apertura del concerto di Carmen Consoli, il trio di cui Georgia ne è protagonista, con la sua ammaliante voce.
A fine estate sale sul palco dell’ MTV DAY’07, insieme al supergruppo che vede tra gli altri Federico Poggi Pollini, Max Gazzè, Morgan e Meg.
Attualmente fa parte del gruppo TEORUSSO insieme a Francesco Fanciullacci e Federica Camiciola,con il quale ha inciso l’omonimo disco, che uscirà a novembre 2020.


MUSICAL MOOD GIOVANNI CENICCOLA Danzatore 
classe 1992

FORMAZIONE:
– Febbraio 2019: Stage di Tap Dance con Guillem Alonso, Annalisa Mattioli e Gustavo Sassone
– Dicembre 2018: Stage di Tap Dance con Vittorio Schiavone, Stage di Recitazione con Christine Grimandi
– da Settembre 2017 ad oggi: Studio Musical con Denny Lanza (Recitazione, Danza Moderna), Claudio Giovani e Carolina Cardini (Canto), Eva Agostinelli (Tap Dance – da gennaio 2018), Armando Santin (Danza Classica), Emanuela Puzio (Heels) presso MAGDA – Centro di Arti Sceniche (FIRENZE)
– Settembre 2015/Giugno 2017: Studio Musical con Denny Lanza (Recitazione, Danza Moderna), Canto, Carolina Cardini (Canto), Studio Danza Classica con Claudio Rizzi, Art & Dance Factory
– Settembre 2013/Giugno 2015: Studio Musical con Denny Lanza (Recitazione, Danza Moderna), Luca del Sarto (Canto), Ballet Academic Studio
– Settembre 2013/Giugno 2014: stage con Mauro Astolfi, SpellBound Company, Emiliano Piccoli, Cristina Amodio
– Settembre 2012/Giugno 2013: Danza classica, moderna, contemporaneo presso “Accademia Studio 44” con Irene Sgobbo (Contemporaneo), Armando Santin e Enrica Pontesilli (Danza Classica), Desiree Rampello (Danza Moderna), Denny Lanza (Musical)
– Luglio 2012: Corso intensivo di Danze Irlandesi, Dublino – IRLANDA
– Giugno 2012: Conseguimento del Diploma per l’insegnamento delle discipline Moderno e Latino Americane “Coreographic Team”
– Dal 2001 al 2011: Studio delle Danze Standard, Liscio, Latino Americano, Caraibiche e Hip Hop

ESPERIENZE LAVORATIVE:
– Novembre 2019: Vice Direttore Artistico INTO THE MUSICAL, Concorso Nazionale di Musical
– Gennaio 2019: Performer e Assistente coreografo musical inedito “VAGABONDI  – il Musical”. Mini tournée a Firenze e Milano.
– Dicembre 2018: Ballerino per “Il mio Gesù”, spettacolo scritto e diretto da Beppe Dati, Camaiore
– Novembre 2018: Organizzatore concorso nazionale di Musical “Into The Musical”, 2 ediz.
– Luglio 2018: 1° Classificato COPPA ITALIA Arti Scenico Sportive, Categoria Performer Completo Classe C (in onda su La5)
– Da Aprile a Giugno 2018: Performer e Assistente coreografo musical inedito “VAGAMONDI – il Musical”
– 25 Marzo 2018: Organizzatore concorso nazionale di Musical “Into The Musical”
– da Dicembre 2017 ad oggi: Vice-caporedattore di “Musical Times – il portale del Musical e della Danza”
– Febbraio 2018: Stage di recitazione con Claudio Insegno, stage di canto con Gianluca Sticotti,Stage di Danza con Valeriano Longoni
– da Settembre 2017 ad oggi: Direttore Artistico e Docente di Danza Moderna (Magda – Centro di Arti sceniche a.s.d.)
– Giugno 2017: Performer spettacolo “JUKEBOX” (Art&Dance Factory)
– Maggio 2017: Performer e Assistente coreografo spettacolo “ARTISTI” di Yeshua Production e Musical Mood Company (Teatro delle Arti – Lastra a Signa)
– da Febbraio 2017 ad oggi: Performer e Assistente coreografo Musical Mood Company
– Dicembre 2017: Artista e Assistente coreografo spettacolo “LA VENDITRICE DI STORIE” (Art&Dance Factory, Calenzano – FIRENZE)
– Dicembre 2017: Ballerino per spettacolo danza “Castello di Luce – parte 2”, Teatro Cantiere Florida – FIRENZE
– Settembre / Giugno 2017: Docente di Danza Moderna (Art&Dance Factory, Calenzano – FIRENZE)
– Settembre 2016 / Giugno 2017: Assistente coreografo (Percorso Formativo Musical Mood, Art&Dance Factory – Calenzano)
– Giugno 2016: Artista e Assistente coreografo spettacolo “DRIIIN… IN SCENA!” (Ballet Academic Studio, Calenzano – FIRENZE)
– Dicembre 2015: Artista e Assistente coreografo spettacolo “LA BELLA E LA BESTIA” (Ballet Academic Studio, Calenzano – FIRENZE)
– Novembre 2015: Organizzazione e Vice Direttore Artistico per evento artistico ARTtrip.
– Settembre / Giugno 2015: Assistente coreografo corso di Musical (Ballet Academic Studio – Calenzano – FIRENZE)
– Giugno 2015: Sceneggiatrice e Assistente regia Regia spettacolo “FROZEN” (Ballet Academic Studio)
– Febbraio / Aprile 2015: Organizzazione e Vice Direttore Artistico per “PRATO TALENT WEEK”
– da Febbraio 2015 ad oggi: Assistente di produzione e Vice Direttore Artistico YESHUA PRODUCTION (Prato)
– Marzo 2014: Ballerino per spettacolo OSMOSIS, TeatroDante – FIRENZE
– Dicembre 2014: Ballerino per evento TELETHON, Salone De’ Cinquecento, Palazzo Vecchio – FIRENZE
– Dicembre 2014: Assistente coreografo e Artista spettacolo “ANSIA DA PROVINO” (Ballet Academic Studio – Calenzano)
– Settembre 2014 / Giugno 2015: Assistente coreografo corso di Musical (Ballet Academic Studio – Calenzano)
– Ottobre 2013 / Aprile 2014: Assistente coreografo e Attore per JUMP! – La Web Serie

FUNAMBOLI SABRINA PRATESI Attrice, Docente e Regista

Formazione: DAMS, indirizzo Teatro. Bologna.
Scuola internazionale dell’attore comico. Diretta da Antonio Fava.
Corso propedeutico alla Scuola Galante Garrone. Bologna.
Ha studiato dizione e recitazione con Alessandra Frabetti e Monica Menchi.
Inoltre ha partecipato a vari laboratori tenuti da Giuliano Scabia, Michele Monetta e Marcello Bartoli.
Corso di “Direzione, Organizzazione e Comunicazione teatrale”, Teatro delle Donne.
Tre laboratori di regia teatrale condotti da Massimiliano Civica.
Corso di Pedagogia teatrale per bambini. Primo anno. Laboratorio Nove.
Dal 2006 conduce corsi di teatro.

Spettacoli Teatrali
2020 “La chiave dell’ascensore” di Agota Kristof,
2018 “Una festa per Boris” di Thomas Bernhard,
2015 “ L’urlo di Muck “ testi di Stefano Benni.
2014 “Cleopatra”
2013 “Homo hominis lupus” di Alfonso Santagata.
2012 “Posta@al futuro”
2011 “Il Cantico dei Cantici”.
2006 “Il Fantastico mondo di Karl Valentin”
2005 “L’Insurrezione dei semi” di Giuliano Scabia,
2004 “L’Arialda” di Giovanni Testori,
2003 “Tingeltangel” di Karl Valentin, Vincitrice premio DAMS.

2002 “Il Cantico delle creature”
2002 “Enrico v” di William Shakespeare, regia
“Amleto” di William Shakespeare, 3 spettacoli comici con Antonio Fava.
2001 “le Confessioni” di Duccio Camerini
2000 “la Cerimonia ”di Giuseppe Manfridi.
2000 “Una parola sincera” di Peter Cottino,
1999 “Eloise e ray” di Imogen Kusch
1999“La Boheme” di Giacomo Puccini.
1998“Le Cosmicomiche” di Italo Calvino
1998 “Miss Toscana” di Mariella Cavalieri. Vincitrice premio migliore attrice.
1997 “Nel sottosuolo della memoria ”di Firenza Guidi
1996 “Con l’amore non si scherza” autori vari.
1995 “Commedia dell’Arte” con Marcello Bartoli

Ha curato la regia dei seguenti saggi teatrali:
“Macbett” di E. Ionesco
“Ecuba” di Euripide
“Aspettando Godot” di S. Beckett
“Gli innamorati” di C. Goldoni
“Visita di condoglianze “di A. Campanile
“Le nozze” di A. Cechov
“Dis-Equilibri” Autori del 900’
“Noi Futuristi “ di F.T. Marinetti, U. Boccioni e A. Palazzeschi
“Donne al parlamento,” di Aristofane
“Percorsi di periferia” Autori contemporanei
“Ionesco” Piccoli drammi di E. Ionesco
“Karl Valentin e Brecht” di K. Valentin e B. Brecht
“Amleto” di W. Shakespeare ed E. Petrolini

DANZA CONTEMPORANEA MARCO LODOVISI Danzatore/Coreografo

Ho iniziato danza all’età di dieci anni frequentando corsi di Modern per principianti; successivamente ho iniziato Danza Classica e Contemporaneo.

Classico: Virna Ciottoli | Francesco Mangiapane | Alessia Fancelli | Armando Santin | Enrica Pontesilli | Irene Sgobbo
Modern: Simona Magazzini | Desiree Rampello
Contemporaneo: Alessia Fancelli | Irene Sgobbo | Mauro Astolfi | Francesco Mangiapane 

Durante il corso degli studi, ho partecipato anche a lezioni di stage, approfondimento e laboratorio coreografico con i maestri:
– Mauro Astolfi Direttore e Coreografo “Spellbound Contemporary Ballet”/Italia
– Emiliano Piccoli
– Cristina Amodio
– Spellbuond Contemporary Ballet
– Katiuscia Bozza Direttrice “Kaos – Balletto di Firenze”/Italia
– Roberto Sartori Direttore e Coreografo “Kaos – Balletto di Firenze”/Italia
– Michele Fogliami
– Cristian Fara
– Chiara Prina
– Daniele Baldi
– Alessandra Berti

Dopo aver studiato per sette anni alla scuola ‘Bodyfit Opus Danza’, nell’Ottobre 2014 inizio a frequentare il Corso di Formazione Professionale presso l’Accademia Danza e Spettacolo Studio 44’.
Ottengo nell’Ottobre dello stesso anno l’accesso al tirocinio per la compagnia giovanile residente dell’Accademia ‘Concept Ballet’, diretta e coreografata da Irene Sgobbo.

Prima di studiare all’”Accademia Danza e Spettacolo Studio 44” ottengo le seguenti borse di studio nell’ambito di Concorsi ed eventi di danza:
– Borsa di studio per uno stage annuale con i Maestri Katiuscia Bozza e Roberto Sartori, che ho svolto nell’anno accademico 2011/2012
– Borsa di studio per il “Summer Dance in Italy 2012”
– Borsa di studio per il “MAS – Music, Arts & Show” di Milano per un mese di frequenza nell’anno accademico 2014/2015

Con la compagnia giovanile ‘Concept Ballet’ partecipo ai seguenti eventi:
– Partecipo alla manifestazione “DanceOut Incontri Internazionali di Danza e arte contemporanea” (Roma) in qualità di compagnia ospite per la sezione Performance; la manifestazione si è svolta Gennaio 2015 presso il DAF sotto l’invito e la direzione artistica del maestro Mauro Astolfi.

“Legami Irrisolti” è stato ospitato allo spettacolo “Contemporary on stage” a Danza in Fiera (Firenze).
– Il lavoro “Legami Irrisolti” vince il Premio“Metro Talent” 2015 (Firenze).
– Il lavoro “Legami irrisolti” vince il Premio assoluto “Miglior Coreografia” al “Concorso Internazionale Agliana Danza” (Agliana).
– La Compagnia è ospite per la Rassegna “Firenze Danza“ 2015 con “Legami Irrisolti”, Teatro Obihall (Firenze).
– La Compagnia è ospite per il “Galà per il Giubileo della città di Wangen” (Wangen – Germania), presentando “Legami Irrisolti”.
– La Compagnia è ospite con “Legami irrisolti” della serata di Gala “Performance di talenti” (Cascina – Pisa, Città del Teatro).
– La Compagnia è ospite con “Legami irrisolti” per il gala di “Roccaforte in Danza” Roccaforte Mondovì (Cuneo).
– Partecipo alla manifestazione Rimestate” (Roma) in qualità di compagnia ospite per la sezione Performance; la manifestazione si è svolta a luglio 2015 presso il DAF sotto l’invito e la direzione artistica del maestro Mauro Astolfi.
– L’11 Settembre 2015 la Compagnia presenta lo spettacolo “Legami irrisolti” in Piazza Duomo a Prato per il Festival “Settembre Prato è Spettacolo”.
– La Compagnia, durante il “Bucharest Dance Festival” (Bucarest), viene scelta per presentare “Legami irrisolti” in Canada al Dance World Cup 2016.
– La Compagnia è ospite dello Spettacolo “Lo Schiaccianoci e altre storie” al Teatro l’Ordigno (Vada), sotto l’invito del maestro e direttore artistico Alessandro Bigonzetti con “Legami Irrisolti”.
– La Compagnia viene selezionata per “Prospettiva Danza Teatro” e partecipa alla fase finale presso il Teatro Verdi di Padova.
– Un estratto di “Legami irrisolti” è ospite di “Arte in Danza Coreographic Competition”, tenutasi al Teatro Guglielmi di Massa.
– Lo spettacolo “Legami irrisolti” viene presentato al Teatro Fabbricone di Prato.

Sempre con la compagnia giovanile “Concept Ballet”, ho tenuto lezioni in vari eventi e scuole in qualità di assistente della coreografa Irene Sgobbo ed ottenuto le seguenti borse di studio:
– Borsa di studio per uno stage per la “Batsheva Dance Company” (Tel Aviv – Israele), per l’estate 2016
Terminata l’esperienza con la compagnia giovanile “Concept Ballet” inizio a studiare Contemporaneo e Danza Classica con il maestro Francesco Mangiapane, insieme al quale durante l’anno accademico 2018/2019, nasce il progetto coreografico “Resist them, resist my people” che ha sede nella scuola Bodyfit -Opus Danza ed è andato in scena nel corso dello spettacolo scolastico di fine anno.
Nel corso dell’anno accademico 2018/2019 prendo parte allo spettacolo “Cenerentola” della compagnia “Kaos – Balletto di Firenze”, coreografato e diretto da Roberto Sartori, Katiuscia Bozza e Chiara Prina. Con tale spettacolo, vado in scena al “Teatro del Lido” di Ostia ed al “Teatro Puccini” di Altopascio.

DANZA HIP HOP e HEELS EMANUELA PUZIO  Danzatrice/Coreografa

Inizia a ballare sin da piccolissima, e da adolescente scopre la danza hip hop.
Allieva di Giulia Pacini, si sposta a Milano nel 2015 per ampliare le sue conoscenze.
Qui frequenta l’Accademia di Danze Urbane “Modulo Factory” all’interno del complesso “DanceHaus” di Susanna Beltrami, diplomandosi nel 2017.
Lavora come danzatrice per “Dance, dance, dance” su Fox e FOX LIFE,
Festival di SANREMO,
DIVERSITY MEDIA AWARDS.
Collabora con diversi artisti sempre in veste di ballerina, tra cui Leonardo Pieraccioni, Max Pezzali, Virgul, Piqued Jacks, Dj Mike e Micionero.
Attualmente lavora come insegnante e coreografa in Toscana e ha iniziato un nuovo progetto ”ON – danzattraversONatura”, che unisce la natura dell’Appennino toscano con il linguaggio della danza.

TESSUTI AEREI FLORINDA TELHAJ Istruttrice 

Formazione:
Inizia danza aerea nel 2009 all’Istituito Gramsci Keynes come allieva del Maestro Gabriel Zoccola (SocialisArte).

Nel 2014 inizia il suo percorso per diventare Istruttrice di danza aerea.
Nel 2017 ottiene la certificazione all’Istituto “The International Dance Council”.

Esperienza:
Istruttrice danza aerea Officina Giovani dal 2014 al 2016 
Istruttrice danza aerea Gramsci Keynes dal 02.2016 al 06.2016
Istruttrice danza aerea CGFS dal 07.2018 al 07.2018
Istruttrice danza aerea KolAm dal 10-2017 al 06.2018
Istruttrice danza aerea Crazy Center dal 02-2018 al 07.2018
Istruttrice danza aerea CGFS dal 07.2018 al 07.2018

Spettacoli:
–  “Fairplay” presso teatro Politeama Pratese
–  “Le ali per volare” presso teatro Metastasio
–  “Povero Mondo” presso Officina Giovani
–   Partecipazione a Italia Got’s Talent in collaborazione con compagnia teatrale “La Fura Dels Baus”
–  “International Skete Awords” presso Mandela Forum
–   Esibizione per evento privato “Millefili” presso Villa Borghese
–   Esibizione per evento privato “Fattoria di Casalbosco”


TAIJI QUAN LEONARDO ANCONA Istruttore
in collaborazione con “Accademia della Arti della Via Interiore”

Il TaiJi quan è un’arte.
Un’arte marziale cinese, una tecnica di difesa, ma il suo carattere è non violento.
Il suo intento è quello di dare una “forma” al moto spontaneo dell’energia primordiale.
Il Taiji quan  è l’arte del Chi, l’energia vitale: la pratica e la costante dedizione sono indispensabili per eliminare le sovrastrutture che impediscono al contenuto di affiorare e quindi di esprimersi. La fluidità e la continuità dei suoi movimenti il ritmo costante e l’estrema lentezza con cui sono ripetuti, inducono i praticanti ad uno stato meditativo. Così ognuno può cogliere, alla fine, l’aspetto più consono alla propria natura.
Praticando il Taiji quan si ottengono sensibili risultati, a livello fisico, mentale ed emotivo. La possibilità di contattare l’energia Chi attraverso una pratica continua consente di raggiungere, oltre che una maggiore resistenza psico-fisica, un migliore rilassamento del corpo e, attraverso le tecniche di respirazione, una scarica completa delle tensioni.
In tutti gli uomini è presente una carica di aggressività che altro non è che una manifestazione dell’istinto di sopravvivenza; se questo potenziale aggressivo viene costretto o limitato può sfociare in alienazione individuale o, ancor peggio, collettiva.
La vera guerra è contro i nemici interiori: l’odio, la disperazione, l’invidia. Il guerriero ha il coraggio di affrontare i draghi interiori, che lo mettono in grado di affrontare quelli esteriori con intelligenza, autodisciplina e saggezza.

SHAKTI DANCE PATRIZIA MICHELINI Insegnante di Shakti Dance®, Hatha e Yin Yoga
E’ una forma di Yoga ideato da Sara Avtar insegnante di Kundalini Yoga e ballerina, che consiste in una serie di tecniche innovative combinate in 8 fasi, attuate secondo approfondimenti tratti dalla filosofia yogica e dalla pratica del Kundalini Yoga così come insegnato da Yoga Bhajan.

Ho iniziato a praticare yoga giovanissima spinta da curiosità iniziale e da allora non ho più abbandonato il mio cammino di approfondimento della cultura e della filosofia yogica come percorso di crescita personale.
Sono insegnante di Hatha e Yin Yoga certificata dal Centrolistico di Milano in collaborazione con Olistic Network di Firenze.

Ho avuto la fortuna di conoscere la Shakti Dance alcuni fa durante un corso condotta da Claire Akehurst a Firenze e mi sono letteralmente “innamorata “di questa disciplina al punto di desiderare di approfondirne tutti gli aspetti. Ho frequentato così la formazione condotta dalla ideatrice e creatrice della disciplina Sara Avtar Olivier, insegnante di kundalini yoga e ballerina da sempre.

Shakti Dance è un’alchimia di asana, mantra e meditazione che ha lo scopo di risvegliare il nostro vero potenziale nella vita.

BAGNI DI GONG E CAMPANE TIBETANE HELENA DRETAR International Gong Masters

Laureata in fisioterapia all’Università di Ljubljana (Slovenia), integra il suo lavoro con vari metodi che favoriscono l’autoguarigione, tra cui Riflessologia Plantare, Reiki, Terapia manuale di Bowen.
Nel 2001 scopre le Campane Tibetane e nel 2003 diventa allieva di Grand Gong Master Don Conreaux (New York) con cui collabora tuttora.
Approfondisce l’uso delle campane tibetane sul corpo e l’uso della voce con vari maestri in Slovenia e Italia. Pratica i massaggi sonori con campane tibetane, gong e altri strumenti anche tra anziani e bambini.
Conduce bagni di suono, concerti e seminari in ambito associativo.

Scrivi un Commento